DIRITTI DI CHI NAVIGA IL SITO

Secondo la normativa l’utente che naviga il sito deve essere informato in modo chiaro e semplice riguardo ai dati che vengono registrati e alla motivazione per cui vengono raccolti; deve inoltre poter selezionare la tipologia di cookie che il sito registra e deve avere la possibilità di modificare questa scelta o revocarla in qualsiasi momento.

L’utente deve poter richiedere quali sono i dati archiviati in possesso dell’azienda, può modificarli o addirittura chiederne la cancellazione in qualsiasi momento.

Per i minori di sedici anni saranno i genitori, o chi ne fa le veci, a dare il consenso.

COSA COMPORTA PER LE AZIENDE

L’azienda deve inoltre designare un responsabile della sicurezza ed indicarlo in maniera legale al garante della privacy. Questo sarà il responsabile del trattamento dei dati sensibili degli utenti che navigano il sito e dovrà segnalare a tutti i clienti registrati eventuali violazioni subite dal sito entro 72 ore dalla scoperta di intrusione.

Ma di cosa si tratta?
L’ EU GDPR consente di aumentare la privacy dei singoli individui e conferisce maggiori poteri alle autorità di regolamentazione che possono così intervenire contro le imprese che violano le nuove leggi. Le pene per chi non rispetta queste nuove norme sono severe. Le multe saranno fino al 4% delle entrate annue dell’azienda e fino a 20 milioni di euro per le realtà più grandi.

A CHI SI APPLICA IL GDPR?

Il regolamento si applica anche alle compagnie al di fuori dell’UE che trattano i dati personali di persone residenti nell’ UE.
Il trasferimento internazionale di dati continuerà a essere disciplinato dalle norme GDPR dell’UE.

Text Widget
Aliquam erat volutpat. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Integer sit amet lacinia turpis. Nunc euismod lacus sit amet purus euismod placerat? Integer gravida imperdiet tincidunt. Vivamus convallis dolor ultricies tellus consequat, in tempor tortor facilisis! Etiam et enim magna.
Cart